Associazione Storica di Badolato "Benedetto Croce"

REGOLAMENTO

Regolamento





Art. 1- l’associazione non ha scopi di lucro, perseguendo solo fini divulgativi, attinenti  alla storia di Badolato, avvalendosi a tal proposito scrupolosamente di pubblicazioni storiche, ricerche e’ collaborazioni con storici di indiscussa fama.

Art. 2- Alla fine di ogni pagina, devono essere riportate chiaramente le fonti, dalle quali sono state tratte le notizie presenti sul sito.

Art. 3- La denominazione dell’associazione e’, Associazione storica di Badolato, Benedetto Croce.

Art. 5- Il simbolo e’ il dipinto del secentista Guido Reni, L’aurora.
Accompagnato nella parte inferiore dallo stemma dei Baroni Gallelli di Badolato.

Art. 6- L’associazione e’ aperta a tutti.

Art. 7- L’associazione e’ apolitica, e aconfessionale.

Art. 8- Il consiglio direttivo e’ costituito da:
Un presidente onorario, nominato per particolari meriti sociali, culturali, o militari.

  1. Un presidente fondatore, che ha il governo dell’ associazione.
  2. Un vicepresidente, che ne fa le veci.
  3. Un consigliere, fino a un numero massimo di 5
  4. Un tesoriere, al quale spetta il rendiconto annuale.
  5. Un portavoce al quale spetta diramare comunicati scritti e orali dell’ associazione.
  6. Un responsabile relazioni esterne, al quale spettano le  relazioni tra l’associazione e i soci.

Art. 9-Il consiglio direttivo ha il compito di:

  1. Decidere tramite il voto segreto, l’ingresso degli aspiranti soci.
  2. Deciderne l’espulsione, in caso di gravi scorrettezze.
  3. Decidere l’ordine del giorno, attinente all’associazine.
  4. Modificare la quota sociale.
  5. Modificare lo statuto.

 
Art.10- Nel caso in cui il vicepresidente non possa fare le veci, il compito passa al consigliere piu’ anziano.

Art.11- I soci si distinguono in:

  1. membri fondatori, costituiti da coloro che hanno creato l’ associazione.
  2. Membri onorari, costituiti da coloro che hanno elevati meriti sociali, culturali, militari, e percio’ non sono tenuti al versamento di alcuna quota sociale.
  3. membri ordinari, costituiti da coloro che versano la quota annuale di euro 25

Art.12- Per l’iscrizione si deve essere presentati da un socio.

Art. 13- L’ingresso dell’ aspirante socio viene votato segretamente dai soli soci fondatori.

Art.14- I soci onorari, che per vari motivi non potessero piu’ ricoprire la loro carica, possono chiedere al presidente di essere sostituiti.

Art 15.- E’ Il presidente fondatore che nomina i soci del collegio direttivo.

Art. 16 - E’ il presidente fondatore che nomina i soci onorari, dopo preventiva votazione, del collegio direttivo.

Art. 17 - La sede rappresentativa e’ situata presso la villa-fortezza della tenuta di Pietra Nera.

Art. 18 - la sede sociale e’ situata presso l’agriturismo della tenuta di Pietra Nera.

Art. 19- L’associazione si impegna a organizzare cene, riunioni, incontri culturali, al fine di divulgare, e valorizzare la cultura, la storia, e la civiltà di Badolato.

Art- 20- Dietro segnalazione, il presidente può indire le votazioni, per l’espulsione di quei soci, resisi protagonisti di azioni non conformi allo spirito e alle regole dell’associazione.

 

 

Utilizziamo i cookie per garantire la migliore esperienza sul nostro sito Web. Per saperne di più, vai alla pagina sulla privacy.
x
.......